PORTO SANT’ELPIDIOLo spettacolo è organizzato dal Teatro del Canguro di Ancona per la regia di Lino Terra ed è davvero particolare. Utilizza infatti delle figure e degli oggetti animati mossi da animatori, che renderanno così vivo il palcoscenico. Le immagini sono accompagnate solo dalle parole essenziali a creare la storia.

«Le situazioni che si trova a vivere sono sempre esasperate, come diventare un ciuco da circo, cane da guardia, ritrovarsi dentro la bocca di un pescecane, o peggio, impiccato ad un albero. In Pinocchio c’è anche il desiderio della normalità, condizione alla quale, sotto sotto, tutti i più grandi trasgressori e anticonformisti anelano, ma allo stesso tempo sono costretti a rifiutare perché troppo spesso tale condizione si accompagna a convenienza, conformismo e ipocrisia».

Domenica 3 dicembre, presso il Teatro delle Api di Porto Sant’Elpidio, si terranno ben due rappresentazioni di Pinocchio!. Quella delle 17:30, a cui è stata aggiunta quella delle 15:30.
È possibile acquistare i biglietti presso la sede di Eventi Culturali di Villa Murri – via S.Giovanni Bosco 23/A – dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:30; info 0734.902107, 346.6286586.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 378 volte, 1 oggi)