SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ennesimo fine settimana per il calcio Dilettanti. La Cuprense si prepara ad affrontare una delle candidate al titolo finale, l’Atletico Piceno di mister Amadio. Gara ostica, entrambe le formazioni scenderanno in campo per vincere. Il tecnico Fermanelli potrà contare sul rientro in difesa di Parlato e sulla qualità di Rossi in mediana.
L’Acquaviva sta attraversando un buon momento di forma fisica e psicologica. Il quarto posto in classifica ne è la dimostrazione. Domenica gli aranciocelesti ospiteranno il Monticelli del neo mister Mari. I ragazzi del tecnico Mascitti, con una media di due reti a partita, promettono bene.
Dopo il pareggio interno con la Sangiorgese, la Ripa ha intenzione di rifarsi. Gli amaranto andranno a far visita a un Comunanza arrabbiato per le due sconfitte consecutive e la perdita del primato. Vita e Di Filippo saranno costretti a fare gli straordinari contro la miglior difesa del campionato.
Il Porto d’Ascoli proverà a tornare al successo. Contro l’Appignanese, in virtù delle defezioni di Fiorino e De Cesare, saranno Clementi e Del Toro ad avere sulle spalle il peso dell’attacco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 349 volte, 1 oggi)