Pasqualino Piunti. Sollecitato probabilmente dal titolo: «Whiff Club, Gaspari tace, l’opposizione anche», Pasqualino Piunti, ex vice sindaco e prima punta di An, ci ha chiamato per far sapere alla città il suo parere sulla delicata questione dei 60 mila euro concessi dalla giunta Gasparri alla “Città delle vacanze”.

«È l’ennesimo caso di improvvisazione – ci ha dichiarato – da parte della sinistra. Sarebbe il caso che, visto il periodo di vacche magre, ci sia maggiore attenzione sulla destinazione delle risorse e soprattutto alla documentazione perché abbiamo doveri e obblighi verso 46500 cittadini»
Piunti ha poi aggiunto: «È ora di farla finita perché quello da voi indicato non è il solo caso, ce ne sono a migliaia in diversi campi, tutti con documentazioni vaghe e fittizie»
Ne prendiamo atto. Convincenti le parole di Piunti anche se non mi è piaciuta molto la pseudo giustificazione “visto il periodo di vacche magre”. La liceità della destinazione delle risorse deve valere sempre e comunque.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 553 volte, 1 oggi)