SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è svolta questa mattina nella Caserma dei Carabinieri di San Benedetto la celebrazione della “Virgo Fidelis”, la Patrona dell’Arma. La ricorrenza in realtà cade il 21 novembre ma è stata festeggiata oggi per consentire al vescovo diocesano Gervasio Gestori di officiare la Santa Messa celebrativa dell’evento.

Alle cerimonia hanno partecipato, oltre ai rappresentanti cittadini dei Carabinieri, guidati dal Capitano Giancarlo Vaccarini, il Cappellano militare di Ancona Don Giuseppe Bastia, le forze di polizia locali, i familiari dei militari e il sindaco Giovanni Gaspari.

La ricorrenza della “Virgo Fidelis” è stata celebrata insieme alla ricorrenza della “Giornata dell’Orfano”, istituita nel 1996 a favore delle famiglie dei Carabinieri caduti, e alla commemorazione del 65° anniversario della Battaglia di Culquaber, che si combattè in Abissinia tra il 6 agosto al 21 novembre 1941 tra italiani e britannici e in cui un plotone di carabinieri s’immolò eroicamente a difesa di un bastione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 727 volte, 1 oggi)