GROTTAMMARE – E’ tempo di rinnovare la composizione della Consulta degli stranieri di Grottammare. Domenica prossima, 3 dicembre, si terranno le elezioni del direttivo che andrà a sostituire quello in carica da due anni. Il seggio verrà allestito nella sede della Consulta, in via Crucioli, 65.

Le urne saranno aperte dalle 9 alle 18. Sono chiamati ad esprimere una preferenza 550 votanti (persone di nazionalità straniera con residenza nel comune di Grottammare) provenienti da 54 Paesi. Per quanto riguarda i candidati, la lista propone 12 nominativi, in rappresentanza di 9 nazioni: Argentina, Brasile, Germania, Ghana, Marocco, Polonia, Romania, Spagna, Sri Lanka. Alla nuova consulta spetterà il compito di nominare il portavoce che la rappresenterà anche tra i banchi del consiglio comunale. Resterà in carica due anni.

La Consulta degli stranieri si inserisce in un quadro di servizi attraverso i quali l’amministrazione comunale cerca di favorire la partecipazione degli immigrati alla vita sociale della città, tenendo ben presente che l’integrazione delle persone straniere è un problema di vasta portata che va dalla risoluzione dei bisogni immediati (come l’integrazione scolastica dei bambini o sociale delle famiglie) alla programmazione (sostegno dell’identità etnica degli stranieri e confronto/scambio con quella locale).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 335 volte, 1 oggi)