SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 2 dicembre a Roma ci sarà una grande manifestazione nazionale organizzata da tutte le forze del centrodestra con l’esclusione dell’Udc. Per i militanti sambenedettesi di Forza Italia ci sono già cinque autobus pieni, mentre Alleanza Nazionale non ha ancora comunicato nessun dato. Per gli “azzurri” la partenza è fissata davanti allo stadio Riviera delle Palme alle ore 10:00, mentre An partirà alle 9:30.
Il coordinatore comunale di Fi Bruno Gabrielli sottolinea che non ci sono costi per l’adesione e che «c’è da dire un no forte e perentorio contro il governo delle tasse, ben 67 in soli cinque mesi, messo in piedi da chi vede ancora il popolo italiano diviso per classi e fa di tutto perché tali divisioni rimangano o, meglio ancora, si esasperino». Gli altri motivi della protesta sono l’intitolazione a Carlo Giuliani di una sala del Senato e il silenzio riservato dal governo alla ricorrenza dell’anniversario della strage di Nassirya.
Continua Gabrielli: «Manifestiamo lo sdegno verso chi come l’Onorevole Diliberto partecipa a cortei politici dove si bruciano dei manichini recanti le effigi dei nostri soldati e si grida 10 100 1000 Nassirya o chi come il ministro della salute Livia Turco ha raddoppiato il limite della quantità di cannabis detenibile».
Ovviamente i militanti “azzurri” vorranno anche manifestare la propria vicinanza al loro presidente Silvio Berlusconi, dopo il malore che lo ha colpito recentemente.

I numeri telefonici di riferimento sono per Forza Italia 338.9238107; per Alleanza Nazionale 340.1541130.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 470 volte, 1 oggi)