FOLIGNANO – Dopo l’istituzione delle Segreterie politiche comunali di Ascoli e Castel di Lama, la Democrazia Cristiana per le Autonomie ha costituito una Segreteria anche nel Comune di Folignano. Investito del ruolo di Segretario politico è l’attuale assessore del Comune di Folignano, Argeo Iachini, noto professionista già al secondo mandato amministrativa presso la stessa Amministrazione comunale.
A nominarlo è stato il Segretario provinciale della Nuova Dc, Raffale Tassotti, in accordo quello regionale, l’avvocato Giuseppe Villa. La Segreteria di Iachini è stato tenuta a battesimo alla presenza dei Segretari dei Comuni limitrofi di Ascoli e Castel di Lama, rispettivamente Francesco Petrelli ed Andrea Calvaresi. Presente al conferimento dell’importante incarico politico anche il sindaco di Folignano, Pasquale Allevi, intervenuto anche per porgere i saluti ai vari Dirigenti di partito, in particolare Raffaele Tassotti.
Argeo Iachini, che godrà della preziosa collaborazione sul territorio di Mario Troiani e Giancarlo Filiaggi, si è detto “particolarmente soddisfatto per l’incarico ricevuto”. La dottrina che ha sempre informato la vita politica di Iachini è stata sempre quella del Cristianesimo democratico vicino alla posizioni della Chiesa. «Sull’onta dei buoni risultati – ha affermato l’Assessore – che questo Partito sta riscuotendo anche a livello nazionale, contando oggi più d’un parlamentare di spicco, come i senatori Gainfranco Rotondi, Mauro Cutrufo e Giampiero Catone, sono fiducioso che anche a livello locale questa Nuova Dc di Ascoli saprà recepire e rappresentare al meglio le istanze di tutti coloro che si riconoscono in ideali centristi e cattolici, gettando così le fondamenta per un futuro importante nella scena politica ed amministrativa.
«Il nostro – ha ribadito Tassotti, che è Capogruppo della Dc presso il Consiglio provinciale di Ascoli – è un partito appartenente all’area politica centrista, che si ispira apertamente all’ideologia del cristianesimo democratico e che aderisce a tutt’oggi alla coalizione del centrodestra italiano. Un partito piccolo ma che dopo la sua legittimazione sul piano politico nazionale con le elezioni politiche del 2006, mira a svolgere un ruolo attivo all’interno della Casa delle Libertà. Una delle sue maggiori peculiarità, come recita anche il nome, è di propugnare ed assicurare le autonomie, quindi di garantire una reale autarchia politica senza dover subire le imposizioni di leader ingombranti, come è pressoché regola nei maggiori partiti non solo della Cdl».
Vivi ringraziamenti per l’intervento del sindaco Allevi all’incontro sono stati formulati dai Segretari comunali Calvaresi e Petrelli che hanno sottolineato come: «Finora Allevi è stato l’unico sindaco dell’Ascolano che con la sua presenza ha deliberatamente riconosciuto il ruolo della Nuova Dc nello scenario politico locale ed in seno alla Casa delle Libertà. Se le cose non cambieranno, ovvero la Cdl del Piceno, continuerà ad ignorarci, ci comporteremo di conseguenza. Se la prossima scegliendo in piena autonomia. Per quanto riguarda il Partito possiamo anticipare che stiamo lavorando all’istituzione di segreterie a Roccafluvione e Maltignano».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 528 volte, 1 oggi)