SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Se la Juventina Montegranaro è in piena fuga, non si può non dire la stessa cosa per la Tecno Riviera delle Palme che cerca, seppur a distanza, di tenerle il passo. La capolista esce indenne dall’ostico campo di Folignano imponendosi in maniera autoritaria e consolidando la sua leadership indiscussa del girone.
Solo la Tecno è riuscita nell’impresa di fermare (con un pareggio in terra montegranarese) la cavalcata della Juventina e probabilmente questo sarà l’unico mezzo passo falso per i bianconeri, salvo sorprese, in un girone di andata che volge al termine. Tecno Riviera che è la diretta inseguitrice e con i tre punti conquistati in quel di Sant’Elpidio a Mare consolida la seconda posizione, seppur con sofferenza. I sambenedettesi hanno sudato le proverbiali sette camice prima di avere ragione sulla giovane squadra elpidiense. La partenza a razzo permetteva ai rivieraschi di portarsi sul doppio vantaggio grazie all’uno-due di bomber Sciamanna che ritrovava la via del gol dopo due gare di digiuno. Ma la reazione degli padroni di casa, nella ripresa, era veemente. Sant’Elpidio che perveniva quindi al pareggio, nonostante degli ottimi interventi dl portiere rossoblu Errera. Pareggio che tuttavia durava poco grazie a Candellori, che con una delle sue solite zampate riportava in vantaggio la Tecno, regalando tre punti fondamentali per la rincorsa alla vetta.
E il distacco dalle inseguitrici (ad esclusione del Futsal Porto San Giorgio, vittorioso in maniera preventivabile sul fanalino di coda Pagliare) si allarga. L’Offida non va oltre il pareggio nel derby contro il Caffè Portos. La gara, a lungo bloccata, si animava nel finale grazie al vantaggio dei padroni di casa, frutto di un eurogol che preludeva la vittoria. Ma il pareggio degli ospiti non si faceva attendere ed arrivava, dopo una mischia sotto porta, grazie a De Vecchis.
Continua il periodo nero per la Virtus Samb che sembra essersi smarrita. Terza sconfitta consecutiva per i rossoblu (due in casa): dov’è fnita la squadra che aveva ben fatto fino a poco tempo fa? Contro un Montapppone in piena crisi era d’obbligo far risultato ed invece i ragazzi di mister Addarii hanno dovuto cedere il passo. I play-off sono ancora ad un tiro di schioppo ma urge una sterzata immediata. Che la si possa avere già sabato prossimo sul campo della capolista Juventina? Difficile ma non impossibile: lo scorso campionato Fanesi & C. fecero un brutto scherzetto ai montegranaresi.
A proposito di prossimo turno, gara ostica per il Caffè Portos che riceverà il Futsal Porto San Giorgio, il quale vorrà di certo riprendersi la seconda piazza. Posizione che la Riviera delle Palme cercherà di mantenere ricevendo al PalaSpeca l’Audax Montecosaro. Fari puntati anche su Torrese–Offida: per i ragazzi di mister Antimiani un difficile banco di prova.
Ultima curiosità: segnaliamo la nascita del nuovo sito ufficiale del Caffè Portos, www.caffeportos.it. Un plauso alla società ed agli autori per la passione con cui si sono gettati nella realtà del calcio a cinque.
Risultati 11^ giornata:
Audax Montecosaro – San Crispino 2 – 5, Bocastrum United – Real San Giorgio 5 – 2, Virtus Samb – Montappone 1 – 3, Folignano – Juventina F.F.C 4 – 8, Offida – Caffè Portos 1 – 1, Futsal PSG – Eagles Pagliare 4 – 2, Real Monturano – Torrese 3 – 3, Sant’Elpidio a Mare – Riviera delle Palme 2 – 3.
CLASSIFICA
Juventina F.F.C. 31; Riviera delle Palme 26; Futsal Porto San Giorgio 24; Offida 20; Folignano 19; Torrese 17; Virtus Samb, Caffè Portos, San Crispino 16; Montappone 15; Sant’Elpidio a Mare, Bocastrum United 12; Real Monturano 11; Audax Montecosaro 9; Real San Giorgio 7; Eagles Pagliare 4.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 616 volte, 1 oggi)