SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La trasferta di Urbino ha il sapore della beffa per la Joints San Benedetto che, al cospetto del quintetto di coach Ligi, si fa superare all’ultimo. Occasione persa per i rossoblu che con una vittoria sarebbero rimasti attaccati al treno dell’alta classifica.
La nona giornata non ha fatto registrare grosse sorprese, con Porto Recanati che mantiene la leadership della divisione Marche di C2, e il trio Fabriano-Marzocca-Cagli che insegue. Subito dietro Montegranaro.
Nel dettaglio riportiamo il quadro completo relativo alla nona giornata. A seguire la classifica aggiornata.
Marzocca-Fabriano 75-74
Porto Recanati-Porto Potenza Picena 93-76
Cagli-Jesi 76-61
Chiaravalle-Cestistica Ascoli 78-61
Ulissi Macerata-Pisaurum 81-70
Cus Urbino-Joints 75-72
San Severino-Pedaso 85-84 (dts)
Ascoli Basket-Supernova Montegranano 76-88
CLASSIFICA
Porto Recanati 18, Fabriano 16, Marzocca 16, Cagli 16, Montegranaro 15, Ulissi Macerata 14, Joints 12, Cus Urbino 12, Apra Jesi 8, Ascoli Basket 8, Cestistica Ascoli 6, Chiaravalle 6, San Severino 4, Porto Potenza Picena 4, Pedaso 2, Pisaurum -2

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 946 volte, 1 oggi)