SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Un comitato che possa gestire l’organizzazione della maratona Ascoli-San Benedetto sotto tutti gli aspetti».
Questo quanto emerso dalla riunione svoltasi al ristorante Papillon di Porto D’Ascoli, alla quale hanno preso parte, tra gli altri, il presidente del Coni provinciale Aldo Sabatucci, il presidente provinciale della Fidal Francesco Silvestri, l’assessore provinciale allo Sport Nino Capriotti, l’assessore allo Sport del comune di San Benedetto del Tronto Eldo Fanini, il consigliere comunale con delega allo sport del comune di Spinetoli Benito Erbuto, l’olimpionico di Monaco ’72 e responsabile della Puma Italia Tonino Brutti, oltre a tutti i rappresentanti delle varie società di atletica della Provincia.
È stata l’occasione per tracciare il bilancio della prima edizione della maratona Ascoli-San Benedetto (della quale è stato presentato il dvd video realizzato da Fulvio Silvestri), che ha riscosso un grande successo, merito della solida organizzazione affidata all’esperienza della Porto 85 guidata da Roberto Silvestri e supportata dalle varie società della Provincia, con esperienza pluriennale nell’organizzare competizioni podistiche.
Per l’edizione 2007 della maratona Ascoli-San Benedetto (e non San Benedetto-Ascoli come era stato prospettato in un primo momento), che si terrà domenica 30 settembre, è emersa la necessità di costituire un comitato che funda da raccordo fra le varie società e contempli il compito di gestire e promuovere tutte le competizioni della Provincia, con un’ottimizzazione delle risorse e delle energie.
«Lo sport attraverso il turismo può essere un ottimo movimento – ha concluso l’assessore provinciale allo Sport Nino Capriotti – Si tratta di un nuovo modo di lavorare che darà tante soddisfazioni. La collaborazione nell’organizzazione della maratona Ascoli-San Benedetto ha dato i suoi frutti e ha generato entusiasmo che dobbiamo trasmettere anche alle altre discipline sportive. Nella nostra Provincia si praticano 36 delle 43 discipline olimpiche e questo è un dato molto significativo che dimostra l’attitudine del territorio per lo sport. Dobbiamo continuare su questa strada e arrivare a creare nella Provincia una grande società».
Aspettando la prossima maratona Ascoli-San Benedetto fra gli appuntamenti che si svolgeranno nella Riviera delle Palme la 3a Maratonina dei Magi, il Memorial “Sabatino D’Angelo” (6 gennaio), la 5a Maratona sulla sabbia, (11 febbraio) e la 18a Maratonina Città di Centobuchi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 613 volte, 1 oggi)