CONSIGLI 8: quando un portiere di 19 anni compie tre grandi parate consecutive in 5 secondi, come è successo al 49′, significa che andrà quanto prima in Nazionale (quella maggiore). Si ripete al 72′ su colpo di testa di Caputo e al 95′ quando compie un altro miracolo
ZAMMUTO 6,5: salva un gol fatto al 57′, respingendo un gran tiro di Silvestri a botta sicura. Buono il suo debutto da terzino destro. Purtroppo esce in barella all’85’, per sospetta frattura dello zigomo, lasciando la sua squadra in 10. Ma i suoi compagni giocano anche per lui.
VARRIALE 6,5: al 79′ sfodera una punizione delle sue, che impegna Benassi nella parata più difficile dell’incontro. Nel primo tempo non supera mai la linea del centrocampo, ma nella ripresa lancia il cuore oltre l’ostacolo.
VISONE 6: copre praticamente da solo la fascia sinistra dal centrocampo in su nel primo tempo. Grandi i primi 45 minuti del centrocampista campano che esce stremato al 74′.
DIAGOURAGA 7,5
: letteralmente impeccabile, si erge a dominatore della propria area di rigore, dalla quale esce sempre elegantemente palla al piede. Nel suo ruolo naturale si dimostra elemento fondamentale, quando no accusa “amnesie” come oggi.
LANDAIDA 6
: un suo clamoroso errore al 30′ regala ad Antonio Esposito il gol della Juve Stabia, poi pian piano si riprende soprattutto moralmente e nel secondo tempo comanda la difesa proprio come prima dell’infortunio.
CARLINI 7: Ugolotti inventa per lui nel primo tempo un nuovo ruolo: secondo centravanti alle spalle di Morante. Poi dopo il gol subìto torna ad occupare la fascia sinistra e da quella posizione realizza un gol pesantissimo. Nel finale alcune sue proiezioni mettono in affanno la difesa campana.
LOVISO 6,5: si conferma elemento fondamentale a centrocampo ma soprattutto impareggiabile assist man in occasione del gol di Carlini. Nel secondo tempo quando l’agonismo surclassa la tecnica non si tira comunque indietro
MORANTE 6: esce al 70′ nel momento in cui la tensione era alle stelle, dopo l’infortunio al guardialinee e il gol annullato alla Juve Stabia. Nel primo tempo effettua un tiro in porta, ma la sua presenza intimorisce i difensori campani.
FANELLI 7: al 39′ un suo tiro al volo sfiora il palo alla sinistra di Benassi. Nel finale un suo slalom alla Rocca impegna ancora il portiere stabiese. Un giocatore di quantità, ma che deve giocare per crescere.
DESIDERI 5,5: nel primo tempo agisce sulla fascia destra, nella ripresa su quella sinistra. Esce al 77′, appare un po’ troppo leggerino e risente eccessivamente del doppio salto di categoria.
OLIVIERI 5,5: entra al 70′ al posto di Morante, ma non riesce ad impensierire la difesa ospite.
IOVINE N.G. non incide.
ESPOSITO 6: sostituisce Desideri e affianca Landaida e Diagouraga al centro dell’area per respingere gli ultimi assalti all’arma bianca dei campani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 626 volte, 1 oggi)