SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella Vienna di Giuseppe II, arriva Wolfgang Amadeus Mozart. A presentarlo a corte è Salieri. In breve tempo Mozart, grazie al suo immenso talento, accende grandi entusiasmi e, di conseguenza, inimicizie e gelosie, anche da parte dello stesso Salieri. È questo l’inizio del film insignito con otto premi Oscar e tre David di Donatello: Amadeus di Milos Forman.

Verrà proiettato il 6 dicembre alle 21.30 con ingresso gratuito presso il Cinema Calabresi nella versione integrale, con circa 20 minuti in più rispetto alla versione originale.
L’appuntamento è organizzato dalla sezione “Pianeta Musica” della biblioteca comunale “G. Lesca”, in collaborazione con il Cineforum “Buster Keaton” e rientra nel calendario di iniziative organizzate per i 250 anni dalla nascita di Mozart.

Nello stesso calendario, resta confermata per il 14 dicembre la proiezione del Flauto Magico, film realizzato nel 1975 da Ingmar Bergman.

Il 22 dicembre, infine, si svolgerà presso l’aula multimediale – al primo piano della biblioteca comunale – un incontro/festeggiamento per i 200 numeri di Amadeus, rivista mensile di musica. Ai partecipanti verrà data in omaggio una copia del giornale, con cd allegato. A conclusione dell’anno mozartiano la biblioteca si doterà dell’opera completa di Mozart su compact disc, consultabile ed ascoltabile anche in formato mp3.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 663 volte, 1 oggi)