Cuprense-Trodica 2-0
CUPRENSE: Mori, Calabrini, Ottaviani, Rossi, Capretti, Cocciaretto, nasini, Crescenzi (40′ st Greganti), Lucidi, Splendiani A. (15′ st Silipo), Splendiani U. (28′ st Perozzi). A disposizione: Brusi, Maurizi, Lepretti, Acciarri. Allenatore: Luca Fermanelli.
TRODICA: Butteri, Del Monte (34′ st Di Gioia), Meschini, Sopranzi, Ardito, Mazzieri, Fosfati, Vergoni (25′ pt Luciani), Bartulocci, Tartufoli, D’Amuro (19′ st Ambrosino). A disposizione: Giacomelli, Bella, Maccari, Marziali. Allenatore: Paolo Paoloni.
Arbitro: Camela di Fermo.
Reti: 10’pt Splendiani A, 37’st Lucidi.
Recupero 3’pt + 4’st.
Ammoniti: Ottaviani e Perozzi per la Cuprense. Del Monte, Ardito, Mazzieri e Bartolucci per il Trodica.
CUPRA MARITTIMA – La Cuprense torna al successo dopo sei turni: la pratica Trodica viene archiviata con una vittoria all’inglese. Armando Splendiani apre le danze e Lucidi chiude il match. Fermanelli lascia in panchina Perozzi, reduce da un infortunio, e Silipo. Paoloni invece preferisce non rischiare dal primo minuto Di Gioia e Ambrosino, anche loro a metà servizio.
I gialloblu partono alla grande, mostrando un gioco piacevole. Dopo pochi minuti Nasini dai 25 metri impegna Butteri, che respinge con i piedi. Al 10′ il vantaggio locale con Armando Splendiani, che approfitta di una corta respinta di Butteri su Nasini, ed appoggia in rete. Al 14′ il Trodica prova a reagire con Fosfati ma la sua conclusione è debole. Al 35′ Tartufoli calcia dalla lunga distanza ma Mori è attento. Nei minuti finali gli ospiti alzano il baricentro alla ricerca del pari ma la retroguardia gialloblu chiude bene tutti i varchi.
Nella ripresa, il nervosismo prende il sopravvento. Al 20′ i locali si rendono pericolosa con Umberto Splendiani, che supera due uomini e scocca il tiro, Butteri non trattiene, Silipo sulla respinta colpisce Del Monte. Al 23’l’unica vera occasione per il Trodica. Traversone dalla sinistra di Meschini per la testa di Bartolucci, Mori si supera e in due tempi salva il risultato.
Al 37′ la Cuprense chiude il match. Nasini ruba palla a Sopranzi sull’out di destra, opera il cross, Butteri non trattiene e Lucidi da due passi sigla il raddoppio. Nei minuti di recupero, i locali hanno un’altra palla goal per rendere ancora più tonda la vittoria con Silipo che di testa sfiora il montante. Vittoria preziosa che tiene alto il morale in casa gialloblu. Tre punti di vitale importanza per la Cuprense che sabato prossimo è attesa dall’Atletico Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 410 volte, 1 oggi)