SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Qualità del lavoro e qualità del prodotto per il rilancio del settore agroalimentare della provincia di Ascoli Piceno” è il tema del Convegno che si svolgerà venerdì 24 novembre a partire dalle ore 9 all’auditorium del Comune. Lo organizzano la Cgil e la Flai/Cgil provinciali.
Il programma prevede l’apertura dei lavori da parte di Giancarlo Collina (segretario generale provinciale Cgil Ascoli Piceno), il saluto del sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari, del presidente della Camera di Commercio di Ascoli Enio Gibellieri, del sottosegretario agli Affari regionali Pietro Colonnella. Quindi la relazione introduttiva di Stelio Bartolomei (segretario provinciale Flai/Cgil) e interventi di Massimiliano D’Alessio (fondazione Metes), del presidente della Provincia di Ascoli Massimo Rossi, del vicepresidente della Giunta regionale Luciano Agostini, di Patrizio Francesconi (responsabile dipartimento formazione Cgil Marche, su “L’importanza dei Fondi Interprofessionali nella formazione per il rilancio del settore agroalimentare”).
Sono inoltre programmati interventi dei rappresentanti dell’Associazione Industriali, della Lega delle Cooperative, della Vinea, delle Università presenti sul territorio, delle associazioni di produttori agricoli, delle associazioni di artigiani, di Asteria, del Coico-distretto agroindustriale.
Alle 12,30 le conclusioni saranno affidate a Franco Chiriaco, segretario nazionale Flai/Cgil.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 360 volte, 1 oggi)