SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sembrava tutto pronto per l’esordio della squadra di hockey in line della Pattinatori Sambenedettesi. E invece il Milazzo, formazione designata ad incontrare i rivieraschi per la gara di andata delle semifinali di Coppa di Lega di serie A2, non si è presentata all’appuntamento di domenica pomeriggio.
Alla pista Panfili insomma c’erano solo gli uomini di coach Paxton, pronti a misurarsi nel primo impegno ufficiale della stagione. La compagine siciliana invece, come detto, magari in virtù della lunga distanza che divide le due città, hanno pensato di imitare, o quasi, i “colleghi” dei Bears Taranto, i quali la settimana precedente si erano ritirati.
A meno di clamorose sorprese – la Federazione in settimana farà sapere – la Polisportiva Genius Milazzo sarà squalificata e i rossoblu accederanno di diritto alla finale della competizione, da giocarsi contro la vincente dell’altra semifinale tra Civitavecchia e Ferrara.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 677 volte, 1 oggi)