Joints-Marzocca 79-65
JOINTS BASKET CLUB SAN BENEDETTO: Nespeca 10, Riccardi 19, Valori 10, Ciccorelli, D’Incecco 6, Mattioli 20, Ciardelli 14, Mancinelli, Camerano, Pulcini.
All. Reggiani.
MARZOCCA: Nobili 17, Papa 19, Bartoli P., Carboni, Maltoni 2, Granarelli 5, Ganzetti 4, Mosca 8, Bartoli R. 7, Paolini 3. All. Ligi.
Arbitri: Vecchi e Bitocchi
Parziali: 15-22, 30-40, 54-61.
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Joints che non ti aspetti. O forse sì. Soffre in avvio e per tre quarti di gara, poi all’ultimo reagisce e annichilisce i più quotati avversari portando a casa due punti che valgono oro.
Contro la prima della classe, il Marzocca – a quota 14 punti assieme all’altra “corazzata” Porto Recanati – gli uomini di Andrea Reggiani, come al solito con alcuni elementi acciaccati (Riccardi, D’Incecco e Valori venivano dati in tribuna causa malanni, ma alla fine hanno recuperato), hanno cavato dal cilindro una delle migliori prestazioni da inizio stagione. Il PalaSpeca insomma, sembra portare fortuna ai rossoblu che di fronte al pubblico amico sinora ha sempre fatto bottino pieno.
Pronti, via i padroni di casa subiscono la verve degli ospiti, che colpiscono con Nobili e Papa (15-22). Riccardi e soci non ci stanno e, guidati proprio dagli infortunati e dal solito Mattioli, frenano la corsa dei pesaresi, senza però riuscire a recuperare lo svantaggio (30-40). Il terzo tempo sembra consegnare il match nelle mani del Marzocca, che sale a +13. E’ a questo punto che viene fuori il carattere dei sambenedettesi. Riccardi centra cinque punti in fila praticamente allo scadere, aiutando i suoi a dimezzare lo svantaggio (54-61).
Alla ripresa del gioco la Joints annichilisce gli avversari. Ancora Riccardi e Ciardelli preparano il terreno per la tripla di Mattioli che al 34′ ribalta il punteggio (63-61), mentre la difesa rossoblu tiene l’attacco pesarese lontano dal canestro. Ci vorranno sei minuti e quindici secondi perché Mosca infili i primi due punti del quarto, ma nel frattempo i padroni di casa sono volati a +10, grazie anche alla tripla dell’ottimo Nespeca. Marzocca è incapace di reagire, mentre la Joints chiude il match subendo solo un’altro canestro.
Di seguito riportiamo risultati e classifica dopo l’ottava giornata.
Jesi-Ulissi Macerata 62-85
Cestistica Ascoli-Cagli 55-71
Joints-Marzocca 79-65
Cus Urbino-Ascoli 97-93
Pedaso-Porto Recanati 85-97
Pisaurum-Rodi Supernova 74-83
Potenza Picena-Chiaravalle 56-67
Fabriano-San Severino 75-64
CLASSIFICA
Porto Recanati 16, Fabriano 16, Marzocca 14, Cagli 14, Montegranaro 13, Joints 12, Ulissi Macerata 12, Cus Urbino 10, Apra Jesi 8, Ascoli Basket 8, Cestistica Ascoli 6, San Severino 4, Porto Potenza Picena 4, Chiaravalle 4, Pedaso 2, Pisaurum -2

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 377 volte, 1 oggi)