SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Resta tutto come prima. Avellino e Juve Stabia non sono state penalizzate dalla Commissione Disciplinare che ieri hanno preso in esame la situazione delle due formazioni, quindi nessun cambiamento nella graduatoria del C1/B.
Ma se le “vespe” sono state prosciolte – gli avvocati difensori hanno dimostrato che i mancati compensi di Bagarella, Benito, Vullo e Armellini erano dovuti a una lite pendente non temeraria – gli irpini, a giudizio per il ritardato pagamento di mensilità a diversi calciatori e per delle irregolarità nel versamento dell’Irpef nei tempi dovuti, hanno ottenuto un rinvio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 386 volte, 1 oggi)