SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si svolgerà domenica 19 novembre alle 11:00 presso la sala consiliare il secondo dei tre “Concerti aperitivo”, intitolato “Musica… a specchio”. Come di consueto, verrà presentato un programma basato sull’intreccio fra musica, testi originali e di autore, in una cornice ludica e conviviale. Il programma si snoderà sull’interazione fra musica e matematica. Verranno proposte, infatti, opere musicali che hanno a che fare con il calcolo e saranno rese manifeste le loro tecniche di costruzione ed elaborazione.
Visti i presupposti, viene spontaneo pensare che faranno parte dell’esecuzione musiche come la fuga e il canone, forme nate da un ingegno di tipo appunto “matematico”. E infatti, parte delle composizioni saranno estrapolate dall’Arte della fuga di Bach. Verranno poi eseguite musiche di Mozart, Haydn, Schumann, Brahms, Boito.
L’esecuzione è affidata al Quartetto Eudora composto da Piergiorgio Troilo e Luca Mengoni al violino, Vincenzo Pierluca alla viola e Alan Di Liberatore al violoncello: una formazione che ha al suo attivo numerosi concerti sul territorio nazionale. Il suo repertorio spazia dalle partiture classiche fino alle più recenti acquisizioni della musica contemporanea.
Ideatore e conduttore della manifestazione è Piero Marconi, pianista, compositore e musicologo, docente presso il conservatorio statale “G. B. Pergolesi” di Fermo, vincitore nel 2002 del concorso internazionale di composizione “L’ironia e la musica”.
In coda allo spettacolo verrà offerto un aperitivo. Il biglietto costerà 5 euro. I concerti sono organizzati dall’associazione musicale “Schubert”, con il patrocinio del Comune.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 317 volte, 1 oggi)