SAN MARINO – Undici giornate in archivio. Quattro gli allenatori esonerati. Dopo Calori (Samb), Benedetti (Perugia) e Favarin (Ternana) – ai quali subentrarono rispettivamente Ugolotti, Cari e Giusto, quest’ultimo in sella alla panchina rossoverde un solo giorno – lascia il girone B di terza serie anche Roberto Alberti.
Il San Marino, terz’ultimo in classifica con 9 punti, ha deciso di affidare la squadra degli ex rossoblu Tedoldi e Faieta a Walter Nicoletti. Alberti lascia il Monte Titano dopo la bella salvezza ottenuta l’anno passato e l’inizio, assai stentato, dell’attuale campionato – leggi due vittorie, tre pareggi e sei sconfitte, l’ultima delle quali domenica scorsa, contro la Juve Stabia.
Nicoletti si è già messo al lavoro per preparare la delicatissima trasferta di Giulianova. La societa biancazzurra, per centrare la salvezza, fa dunque leva sull’esperienza di un tecnico navigato come l’ex Cesena, il quale ha dalla sua ha 129 panchine in serie B, 292 in C1 e 44 in C2.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 318 volte, 1 oggi)