Un grazie a Giuseppe Roberto Mauro Laversa per aver confermato oggi a due nostri giornalisti una tesi da me spesso e volentieri messa in evidenza. E cioè che è molto difficile essere un organo di informazione libero, più difficile di quelli schierati, cioè quasi tutti gli altri. Noi no. «Noi seguiamo i fatti», rispose nel 1989 il neo-direttore del Corriere della Sera Ugo Stille a Ciriaco De Mita, che gli chiedeva con chi si sarebbe schierato. Ebbene, anche Riviera Oggi segue i fatti.

Ma non è questo il punto di questo mio… disAppunto. Lo sono invece le frasi di Laversa rivolte a Oliver Panichi e Daniele Mauro, dopo che i due giornalisti avevano “chiarito”, a sua precedente domanda, che Riviera Oggi e Sambenedettoggi.it non sono assolutamente schierati con nessuno, tanto meno con fazioni politiche. Evidentemente Laversa è poco attento altrimenti se ne sarebbe già accorto. Ecco il succo delle frasi scandalo: «Se non sieti schierati con nessuno (nel suo caso con l’attuale opposizione al comune di San Benedetto, credo), per quale motivo vi impicciate di queste cose? Non dovrebbero interessarvi…».

Di cosa c’eravamo interessati in questi giorni o meglio a quale articolo fa riferimento il Laversa? Alle lucide considerazioni del nostro Giuseppe Buscemi, con tanto di firma, sul problema sollevato dal centrodestra a proposito dell’assunzione di una parente molto stretta di Laversa. Potete leggere e quindi verificare i servizi di Buscemi sia su queste pagine che sul settimanale in edicola Riviera Oggi.

Ecco infine il mio vero disAppunto: è talmente radicato nella gente (Laversa tra loro) il concetto che tutti i giornali hanno dietro schieramenti politici (più o meno) che, non solo stupisce che ce ne sia uno libero (lo dimostriamo ogni giorno con i fatti) ma addirittura che, per questo motivo, non avrebbe motivo di esistere non dovendo difendere partiti, lobby, associazioni eccetera eccetera.

Aggiunge Laversa: «Che senso ha un giornale così?». A chi il mio discorso sembra utopico, assurdo o non so cosa, alzi la mano e mi spieghi perché.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.225 volte, 1 oggi)