ASCOLI PICENO – ll sindaco di Ascoli Piceno, Piero Celani, scrive al vice presidente della Giunta regionale, Luciano Agostini:

Il vice presidente della giunta regionale, Luciano Agostini, mi scrive per invitarmi a riprendere il dialogo sul Polo universitario.
Ben venga il dialogo. Il Polo universitario è un progetto molto importante per la città e per lo sviluppo del territorio.
In questi anni vi abbiamo lavorato a fondo, convinti come eravamo e siamo della valenza sociale, culturale ed economica di una simile presenza in città.
La scelta che abbiamo fatto, del programma integrato prima e del project financing poi, era proprio per dare una risposta complessiva al sistema universitario.
Devo però fare osservare che i ritardi imputati dall’assessore Agostini a questa Amministrazione Comunale non sono dovuti ad un nostro mancato impegno bensì allo scontro politico dove non tutti, e in particolare l’opposizione, hanno capito l’importanza di questa scelta complessiva.
Ma condivido e raccolgo l’idea di Agostini per un tavolo di lavoro che veda la presenza degli Enti interessati così da definire, entro novembre, il cronoprogramma degli adempimenti spettanti a ciascuno in modo tale che nel più breve tempo possibile possano esser fatti i bandi di concorso per l’affidamento dei lavori.
Credo che questo tavolo sia il modo migliore per dimostrare la buona volontà di tutti.
Intanto la Facoltà di Architettura ha completato il progetto che presto sarà affidato al promotore.
L’università è in costante crescita. Quest’anno abbiamo registrato un boom di iscrizioni, segno della qualità dell’insegnamento e della grande proposta didattica. Un segnale anche dell’importanza dell’università per lo sviluppo del territorio. Non possiamo e non vogliamo perdere questa occasione così importante per rilanciare l’economia comprensoriale.
A breve, pertanto, proporrò agli altri soggetti interessati alcune date per definire l’incontro. Spero che la voglia di dialogo sia un fattore costruttivo di crescita e che tutti facciano la propria parte.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 398 volte, 1 oggi)