SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel pomeriggio di martedì il 46enne Daniele Trioschi è stato colto da infarto mentre faceva footing sul lungomare di Porto d’Ascoli. Dopo essersi accasciato al suolo i passanti hanno chiamato il 118. L’ambulanza è arrivata velocemente ma il tentativo di rianimazione purtroppo non ha sortito effetti.
Trioschi era originario di Fusignano, cittadina in provincia di Ravenna, ma da molti anni risiedeva nel piceno. Dopo essere vissuto per anni a Pagliare del Tronto si era recentemente trasferito a Porto d’Ascoli e risiedeva in via Mare. Aveva tre figlie e attualmente lavorava in una ditta di surgelati ittici. Chi lo conosceva lo descrive come una persona molto giovanile e dinamica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.302 volte, 1 oggi)