SAN BENEDETTO DEL TRONTO – È stato aperto da una decina di giorni il cantiere in via Carnia (strada Valle del Forno), per mettere in sicurezza la strada dopo la frana che si era verificata l’11 maggio scorso. In occasione di alcuni successivi temporali, l’ufficio Lavori pubblici del Comune aveva verificato che lo smottamento peggiorava.
I lavori vengono eseguiti dalla ditta “Piccioni Costruzioni snc” di Ascoli Piceno per un importo di circa 50 mila euro Iva esclusa (ma l’importo complessivo, perizie e “opere provvisionali” comprese, arriva a 80 mila euro). Entro la fine di novembre si prevede che i lavori saranno completati.
0L’intervento consiste nella realizzazione di una serie di pali trivellati lungo la banchina stradale e il ripristino della massicciata stradale, con successiva asfaltatura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 198 volte, 1 oggi)