SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La decima giornata scivola senza particolari sussulti. In Promozione termina a reti bianche il match tra la Cuprense e il Camerino. Dopo un primo tempo ricco di occasioni, i gialloblu difendono il risultato. Un punto per ricominciare dopo lo scivolone con la capolista del girone B.
In Prima Categoria piange il Porto d’Ascoli, ride la Ripa. Le reti di Piatti e Cicconi stoppano la rimonta dei biancocelesti. Un gol di Pupi chiude le porte alla Monteprandonese. I neroverdi cedono il passo all’Appignanese solo nel finale. L’Acquaviva inforca gli occhiali contro l’Offida. Un unico rimpianto in casa degli aranciocelesti: il colpo di testa di Amabili che si stampa sulla traversa.
In Seconda Categoria riprende quota il Real Centobuchi contro il Cossinea, fanalino di coda. Mandozzi e Pelliccioni raddrizzano la gara dopo lo svantaggio iniziale. Non sono bastati allo Sporting Acquaviva Perozzi e Borraccini per riprendere la partita con il Monsampolo. La doppietta di Francucci e Ciccarelli firmano il successo alla formazione di mister Tassi dopo la pesante caduta di sabato scorso.
La Valtesino si arrende all’Altidona gli ultimi dieci minuti. Costa caro agli uomini di mister Traini il rigore fallito da Corona. Finisce in parità l’incontro tra il Pagliare e lo Spinetoli. Castelli porta in vantaggio i biancorossi, tre minuti dopo Vespa riequilibra la gara. La Sentina si aggiudica il derby con la Mariner. Lelli (autore di una doppietta) e Brandimarti firmano il primo successo stagionale ai danni della compagine di mister Feliziani, poco concreta. Rimonta con successo della Gmd Grottammare nella sfida con il Montefiore. A segno Mangione e Trasatti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 361 volte, 1 oggi)