GROTTAMMARE – Obiettivo 15 mila euro: è questo quanto è emerso dalle parole di don Francesco Ciabattoni, presidente dell’associazione Croce del Sud, per tentare di spedire almeno mille e cinquecento pacchi di generi alimentari a Marajò, nella città di Breves, in Brasile, nell’ambito del progetto Natale senza Fame.

«Nel 2002 raccogliemmo 300 pacchi, nel 2005 1050, quest’anno dobbiamo arrivare a 1500» ha dichiarato don Francesco durante una cena per beneficienza che si è svolta al Cin Cin Bar di Grottammare giovedì 9 novembre e che ha fruttato, grazie alle donazioni anonime dei presenti, 1150 euro. «Ad oggi abbiamo raccolto 5 mila euro ma ne occorrono altri diecimila» ha detto il parroco del centro storico di Monteprandone durante la trasmissione di alcuni video inerenti al tema.
Intanto il sambenedettese Domenico Luciani della Croce del Sud partirà il 17 novembre alla volta di Breves, in Amazzonia, per coordinare i lavori di raccolta alimenti e distribuzione. Il prossimo appuntamento del progetto Natale senza Fame è per il 1° dicembre, alle ore 21,30, nella sede della Caritas di San Benedetto, in via Madonna della Pietà 111.
Per Informazioni , elenco offerte e galleria foto visitate il sito www.crocesud.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 429 volte, 1 oggi)