ANCONA – Un appuntamento che permetterà di formulare e definire obiettivi condivisi. È quanto ha voluto l’assessore regionale alla Cultura Luigi Minardi, convocando, mercoledì 15 novembre 2006, alle ore 15, presso la Sala Verde di Palazzo Leopardi della Giunta Regionale, in via Tiziano 44 ad Ancona, gli Stati Generali della Cultura delle Marche.
«La presenza dei diversi rappresentati del mondo della cultura marchigiana alla Conferenza di Abbadia di Fiastra gli scorsi 20 e 21 ottobre» afferma Minardi «oltre che numerosa, è stata assolutamente impegnata, stimolante e produttiva. I lavori hanno evidenziato il desiderio del mondo della cultura marchigiana di collaborare con l’assessorato. Per dare continuità al lavoro e per non disperdere le energie esistenti, ho deciso di raccogliere questa indicazione e di convocare, dopo neanche un mese, un incontro per formare i gruppi di lavoro divisi per settore: musei e beni archeologici, biblioteche ed archivi, patrimonio ecclesiastico, prosa e danza, lirica e musica sinfonica e contemporanea, arti visive e contemporanee».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 266 volte, 1 oggi)