SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tocca a Gennaro Fragiello. L’ex attaccante del Sassuolo prenderà il posto di Daniele Morante, che accusa dei guai muscolari e non sarà disponibile per la gara di questa sera (ore 20:45, diretta su RaiSat). Per il resto, Ugolotti confermerà la squadra che tanto bene si è comportata a Teramo, ad eccezione dello squalificato Esposito: al suo posto potrebbe esordire, con la maglia da titolare, Zammuto, oggetto dei desideri nel corso del mese di agosto e arrivato a San Benedetto dalla Juventus. Un infortunio, poi, lo ha costretto ad una preparazione differenziata. Problemi anche per Giorgino, che però, dopo lo stato febbricitante che lo ha colpito sabato, potrebbe trovare spazio in panchina.

La partita con la Ternana si annuncia molto importante per la classifica: gli umbri sono a nove punti mentre la quota salvezza si è alzata ad undici punti per via della vittoria dell’Ancona a Martina Franca. Se la Samb dovesse vincere manterrà fra se e le zone calde della classifica un discreto margine di vantaggio.

La Samb di Ugolotti, inoltre, dovrà confermare quanto di buono fatto vedere nelle ultime gare: assetto difensivo compatto, esterni di centrocampo larghi e pronti a ripartire (specie Carlini), coppia di centrali affiatata nel fraseggio e nei lanci in profondità (Loviso-Visone). Interessante sarà, per l’appunto, vedere l’affiatamento tra il giovane e non sorprendente Nikola Olivieri (martinsicurese, cresciuto nelle giovanili della Fermana, il suo ex presidente Battaglioni lo descrisse, due anni fa, come la vera promessa del vivaio gialloblu, cosa confermata dalla recente convocazione nella Under 21 di Serie C). Deve solo imparare a puntare di più la porta, perché palla al piede è in grado di fare numeri eccezionali. Un Cassano in provetta per questa Serie C.

La Samb svolge, questa mattina, una ultima rifinitura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 645 volte, 1 oggi)