GROTTAMMARE – Sul “caso Fish”, l’ittiturismo grottammarese di Elvio Mazzagufo oggetto da tempo di una dura polemica da parte dell’opposizione di centrodestra, interviene anche Benito Rossi, ex consigliere comunale di Alleanza Nazionale di San Benedetto del Tronto.

«Sento di dover intervenire sulla questione di Elvio Mazzagufo se non altro per l’amicizia e la stima che ho per lui nonchè per la passione comune che ci lega per il mare» scrive Rossi, precisando: «Non entro assolutamente nel merito di una questione che ho seguito solo attraverso la stampa e nel rispetto delle diverse posizioni che ognuno ha serratamente sostenuto sottolineo una profonda stima sia a Mazzagufo che a Marconi»(Roberto Marconi è il consigliere comunale dell’Udc coinvolto nel “caso Fish”).

«Come esponente di Alleanza Nazionale ho particolarmente apprezzato il gesto dell’amico Elvio il quale in un momento particolare ha agito secondo coscienza e da buon padre di famiglia» continua Rossi. «Lo ha fatto e pertanto gliene va dato merito. Consentire che la situazione rientri in una giusta contrapposizione fra idee diverse è la posizione più corretta che si possa assumere. Una azione concreta per superare gli screzi personali privi di qualsiasi beneficio merita tutta l’approvazione del sottoscritto sia come uomo che come esponente di partito».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 702 volte, 1 oggi)