MONTEPRANDONE – Handball Club Monteprandone ancora in emergenza. Alla vigilia di due trasferte consecutive, la prima a Chieti, al cospetto del Guardiagrele, la seconda nella tana del Pescara, la formazione di mister Iadarola è alle prese coi problemi di sempre.
Ancora parecchie le indisponibilità. Sabato prossimo saranno ben cinque i giocatori che dovranno rimanere ai margini. Recuperato Sandro Veccia, rimessosi dalle noie alla schiena, restano indisponibili gli infortunati di lungo corso Daniele Poletti, Traini e Consorti. Non sarà dell’incontro nemmeno Mariano De Cugni, fermato dal Giudice Sportivo. Il pivot celeste, espulso nel match casalingo contro l’Ancona, è stato squalificato per due giornate “per avere colpito con delle gomitate al corpo un giocatore della squadra avversaria”, come si legge nel comunicato ufficiale della Federazione. Stessa sorte è toccata al giocatore dorico Diego Bastari.
Stasera intanto Poletti e soci saranno di scena ad Ascoli, contro l’Acli, formazione di A2, in vista della sfida di Chieti. Un match, inutile sottolinearlo, molto delicato. Monteprandone, fanalino di coda del girone D con un solo punto in cascina.
«Speriamo possa arrivare quanto prima questo benedetto successo – dice il vicecapitano Pierpaolo Romandini – A dire il vero lo avremmo potuto ottenere contro l’Ancona, se gli arbitri ci avessero “riconosciuto” il gol (il nono, ndr) segnato nel primo tempo. In ogni caso ormai è andata così ed è inutile stare a piangere sul latte versato. Ci attende un doppio turno molto ostico, la squadra sta crescendo nella condizione, purtroppo però il gioco non è ancora dei migliori».
«Se siamo preoccupati? – continua Romandini – Il campionato è molto lungo, quindi non è il caso di creare troppi allarmismi. Ciò non toglie che a Chieti faremo di tutto per portare a casa i 3 punti, pur sapendo che quello abruzzese è un campo molto difficile e che ci mancheranno diversi uomini. In particolare ci dispiace molto per De Cugni: era, attualmente, il giocatore più in forma».
Nel dettaglio riportiamo i risultati maturati nel corso della terza giornata del girone D di serie B.
Monteprandone-Ancona 25-25
Pescara-Lazio 21-24
Virtus Roma-Flavioni 18-25
Gaeta 84-Eurografica Guardiagrele 23-25
CLASSIFICA
Lazio 9, Flavioni 6, Ancona 4, Virtus Roma 3, Eurografica Guardiagrele 3, Pescara 3, Gaeta 84 3, Monteprandone 1

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 403 volte, 1 oggi)