SAN BENEDETTO – Un corso in “Tecniche di comunicazione creativa e alfabetizzazione alla poesia“. Il programma degli appuntamenti che si terranno a novembre presso l’Istituto Tecnico Commerciale “A. Capriotti” di Ragnola prevede anche questo. In questo mese infatti si terrà una serie di appuntamenti aperti a tutti, che rientrano nel progetto di formazione dei docenti ma che hanno come compito principale la prevenzione della dispersione scolastica e del disagio giovanile. Secondo la sociologa e giornalista Giuditta Castelli, direttrice del corso, questo ciclo di incontri può essere necessario affinché la scuola ritorni a essere un luogo in cui venga stimolata l’espressività creativa, schiacciata sempre più da modelli comunicativi preconfezionati, dove la sintesi è d’obbligo e la creatività, secondo tale orientamento, equivale a una perdita di tempo e a uno spreco di energie.

Questo corso è volto al recupero della libertà dell’uso della parola per esprimere “ciò che noi siamo”, facendo in modo che anche nelle scuole superiori (licei o tecnici che siano) ci sia un margine di autonomia creativa che venga dato ai ragazzi.
Un’iniziativa utile e necessaria affinché la scuola riesca a riappropriarsi anche del suo antico ruolo che è quello di formare esseri umani e non solo futuri tecnici.
Nel mese di novembre sono stati fissati tre incontri, partiti oggi e che dureranno fino a venerdì. La seconda fase del percorso formativo si terrà nel mese di aprile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 231 volte, 1 oggi)