ASCOLI PICENO – Continua all’insegna della proficua collaborazione il rapporto ad ogni livello tra il territorio marchigiano e la Repubblica Slovacchia. Dopo il successo della fiera internazionale agro-alimentare “Danubius Gastro”, tenutasi lo scorso anno a Bratislava, nella quale i prodotti marchigiani hanno ottenuto un buon successo, anche quest’anno, grazie al fattivo supporto dell’Associazione Amici Italo-Slovacchi, la macchina organizzativa è già in moto per far sì che anche la prossima edizione offra un’ottima vetrina per i prodotti nostrani in terra slovacca.

Dal 18 al 21 gennaio 2007, come da tradizione, grazie a questo evento fieristico, Bratislava diventerà il centro europeo per la promozione di prodotti agro-alimentari, ma non solo. Nella futura 14^ edizione, vi sarà più spazio anche per operatori del settore turistico-alberghiero, che ben si lega con quello tradizionale legato all’alimentazione di qualità, alla quale il territorio marchigiano può fornire un grande apporto.

Il successo dello scorso anno e le ottime prospettive per il prossimo hanno fatto sì che il presidente dell’Associazione Amici Italo-Slovacchi, nonché console onorario, Carlo Matarazzo, abbia già preso contatti con le istituzioni marchigiane.

“Un mercato che si apre – afferma il Presidente Carlo Matarazzo – è sempre una risorsa importante che si può e si deve sfruttare. Per questa ragione stiamo chiedendo sostengno anche alle Province affinché individuino operatori economici di settore interessati a partecipare alla fiera, che potranno avere un ottimo ritorno, sia dal punto di vista economico, sia di immagine”.

Nelle giornate espositive, tra le tante iniziative previste, saranno organizzate degustazioni rivolte a giornalisti specializzati di settore e ad addetti della ristorazione slovacca. Un modo diretto per far apprezzare e divulgare le bontà dei prodotti marchigiani e delle ricette nostrane, al fine di creare un flusso ininterrotto di visitatori intenti nel degustare e prendere contatti di natura commerciale con gli operatori del settore.

I numeri previsti per tale evento fieristico in terra slovacca sono importanti: oltre 65 mila presenze, più di 800 espositori. Insomma, un’occasione da non farsi sfuggire e per questo si sta lavorando in maniera intensa e collaborativa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.154 volte, 1 oggi)