SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Aveva escogitato una stratagemma curioso e all’apparenza insospettabile per nascondere la droga: un thermos contenente della pasta al pomodoro. Una donna originaria della Repubblica Dominicana è stata tratta in arresto dagli agenti della Narcotici di Ascoli Piceno perché trovata in possesso di 420 grammi di eroina grezza.

Immacolata Minier Duran Cleinen, 38 anni, è stata fermata a Porto d’Ascoli mentre scendeva da un pullmann proveniente da Napoli. Ad insospettire gli agenti è stato l’eccessivo nervosismo della donna. Dopo averla bloccata, i poliziotti l’hanno perquisita fino a scoprire l’insolito contenuto del termos che aveva con sé.

La dominicana è stata arrestata con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e trasferita nel carcere di Teramo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 682 volte, 1 oggi)