SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si terrà giovedì 9 novembre il secondo appuntamento della miniserie “Parliamo di storia parlando di storici”, che il Circolo dei Sambenedettesi dedica alle più rappresentative figure di storici locali.
E’ la volta di Giovanni Guidotti (San Benedetto 1892 – Ancona 1984) e sarà Gabriele Cavezzi a parlarne con la competenza di chi ha fatto parte del gruppo di lavoro incaricato di organizzare e dare alle stampe l’opera in due volumi “Da San Benedetto in Albula a S. Benedetto del Tronto”, una vera pietra miliare della storiografia sambenedettese.
Giovanni Guidotti, impiegato nelle Ferrovie dello Stato e combattente nella prima Guerra Mondiale, fu coraggioso oppositore del Fascismo e partecipò attivamente, dopo la fine della seconda Guerra Mondiale, alla ripresa democratica della sua città.
La sua vocazione di storico, manifestatasi ben presto, lo spinse a frequentare assiduamente archivi e biblioteche delle Marche. Dalle sue ricerche ricavò una documentazione molto ricca grazie alla quale poté tracciare un quadro chiaro e completo della città adriatica nelle varie componenti sociali, economiche, etniche, religiose ed artistiche.
Dal 1937 al 1957 molti suoi articoli su San Benedetto del Tronto furono pubblicati sui quotidiani “Il Messaggero” e la “Voce Adriatica”.
L’incontro, come al solito aperto al pubblico, si terrà nella sede del Circolo dei Sambenedettesi in via Bragadin 1, presso il Mercato Ittico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 382 volte, 1 oggi)