SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si interrompe la striscia positiva della Cuprense che durava da ben sette turni. Un gol di Taddei a quattro minuti dalla fine gela i gialloblu. Tanto rammarico per la formazione di mister Fermanelli che domina sul campo della capolista Castelfidardo, senza il meritato successo.
Giornata storta anche per la Ripa. Gli amaranto perdono 2-1 in casa dell’Acquasanta e si ritrovano quinti. In svantaggio per tutto il primo tempo, la squadra di mister Cesari reagisce e Di Filippo riporta in equitibrio il match. Ma ad un quarto d’ora dalla fine i termali condannano gli ospiti con una rete di Fantuzi.
Il Porto d’Ascoli batte 1-0 la Monteprandonese grazie alla rete siglata su punizione da Clementi. I biancocelesti conquistano il centro della classifica in virtù di una rimonta iniziata contro la Sangiorgese, proseguita con il Campofilone e terminata con i neroverdi di mister Corsi.
Finisce 1-1 tra la Stella e l’Acquaviva. Gli aranciocelesti passano in vantaggio con una autorete di Guidotti, poi i locali pareggiano i conti su calcio di rigore. Un punto importante per la squadra di mister Mascitti dopo le recenti sconfitte.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 349 volte, 1 oggi)