SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Manuel Landaida e Daniele Morante. Questi i dubbi che mister Ugolotti si porterà dietro, probabilmente fino all’ultimo, alla vigilia della trasferta al Comunale di Teramo.
I due giocatori anche oggi hanno lavorato a parte. L’attaccante domani mattina si toglierà i punti alla ferita procuratasi contro la Cavese dietro al ginocchio destro. Pare improbabile che mister Ugolotti preferisca non rischiare dal primo minuto l’attaccante romano, tra l’altro un ex e capocannoniere rossoblu con 6 “centri”, anche perchè l’infortunio del giocatore non è di natura muscolare. E verò pure in ogni caso che il tecnico di Massa ci ha abituati a delle sorprese e anche oggi pomeriggio, nel corso della seduta svolta al Ciarrocchi di Porto d’Ascoli, Gennaro Fragiello è apparso in gran spolvero. L’avanti napoletano insomma, in caso di bisogna è il principale candidato a una maglia da titolare.
Più in forse Landaida, vittima di una distorsione alla caviglia. Quasi certamente sarà lo stesso difensore sudamericano a decidere se scendere in campo a Teramo. In caso contrario è pronta la coppia Diagouraga-Esposito.
A pieno regime invece Massimiliano Carlini, rientrato in gruppo nel pomeriggio. Ugolotti, a meno di sorprese, pare orientato a dare fiducia ad una linea mediana composta, da destra verso sinistra, dall’ex Frosinone, da Loviso, Visone e Della Rocca.
Segnaliamo infine che Mattia Santoni, il quale come previsto ha tolto il gesso alla mano destra infortunata un mesetto fa, ha partecipato alla partitella in famiglia disputata a Porto d’Ascoli. A parte Iovine, fermo anche ieri.
Domani la Samb sosterrà la consueta seduta di rifinitura al Riviera delle Palme. In caso di pioggia la comitiva rossoblu si trasferirà al Ciarrocchi.
TIFOSI Sono più di 600, fanno sapere dagli uffici di Viale dello Sport, i biglietti venduti per il settore ospiti dello stadio Comunale. I tifosi rossoblu che vorranno raggiungere il vicino Abruzzo avranno tempo fino a sabato mattina per acquistare il tagliando.
QUI TERAMO In vista della sfida alla Samb mister Gabetta ritrova Favasuli e per sostituire lo squalificato Filippi sta pensando a Cascone. Per il resto l’undici del Comunale non dovrebbe discostarsi molto da quello che domenica scorsa è stato battuto dal Martina, in Valle d’Itria.
In merito al prossimo, delicato impegno, il tecnico dei “diavoli” ha detto: «Gara difficile contro un avversario che sta vivendo un buon periodo. Il portiere dei marchigiani non prende gol da quattro partite, ma è tutto il reparto che, dall’avvento del nuovo allenatore Ugolotti, ha acquisito maggiore sicurezza. So anche che la Samb resta la bestia nera del diavolo visto che nelle ultime due stagioni ha saputo trovare la vittoria al Comunale, ma da parte nostra c’è da difendere l’imbattibilità casalinga che dura proprio dalla domenica successiva alla sconfitta con la Samb».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 578 volte, 1 oggi)