SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ arrivato il generale inverno? Forse è presto per dirlo ma, dopo un mese d’ottobre quasi estivo, novembre è iniziato con tutti i “sintomi” della stagione fredda. Da questa mattina un’ondata gelida, peraltro prevista, ha investito l’intero Stivale, colpendo con particolare intensità anche il versante Adriatico.

A San Benedetto, dopo il violento acquazzone della notte scorsa, il cambiamento climatico è stato avvertito sin dalla tarda mattinata, quando la colonnina di mercurio è iniziata rapidamente a scendere. Basti pensare che alle 15 di oggi la temperatura si è fermata ad 11°C: alla stessa ora di ieri il termometro aveva toccato quota 21°C. Minime della notte attese tra i 5 e i 6°C.

Ad accompagnare il forte calo termico anche un fastidioso vento di tramontana, che continuerà ad imperversare in città fino a tarda notte. Una situazione che si riflette negativamente anche sulle condizioni del mare, molto mosso, localmente agitato (vento da Nord, forza 7), con temporali in corso. Il moto ondoso dovrebbe attenuarsi parzialmente già dalla tarda mattinata di domani.

Il passaggio di aria fredda si farà sentire almeno fino a domenica. Lunedì le temperature riprenderanno lentamente a salire.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 829 volte, 1 oggi)