Cuprense-Torrese 0-0

CUPRENSE: Mori, Calabrini, Capretti, Crescenzi (86’Amabili), Parlato, Cocciaretto, Nasini, Perozzi, Lucidi, Silipo(72’A. Splendiani), U. Splendiani. All: Fermanelli.

TORRESE: Santarelli, Gaggia, Filomeni, Rossi, Luciani, Andrenacci, Iacopini (28’Capriotti), Battaglini, Del Papa, Carmeni (58’Malavolta), Duca (68’Renis). All:Calvà.

CUPRE MARITTIMA – Prosegue la serie positiva della Cuprense che, per il settimo turno consecutivo, mantiene l’imbattibilità, stavolta contro una Torrese poco pungente e molto pratica, priva di Renis, Parmegiani e Malavolta, seduti in panchina, e di Moscetta, mischiato tra i tifosi in tribuna.

Solo il primo tempo offre spunti tecnici degno di nota, con i locali, ben guidati dall’ispirata cabina di regia composta da Perozzi e Nasini, spesso pericolosi dalle parti di Santarelli il quale, in alcune circostanze, deve superarsi per evitare il gol; la ripresa è invece meno brillante, vuoi per la stanchezza dell’ultima giornata disputata solo tre giorni fa, vuoi per il nervosismo che affiora dopo un acceso diverbio tra U. Splendiani e Santarelli.

In avvio è Rossi ad impegnare Mori con un piatto sinistro al volo su servizio di Carmeni, ma ben presto la Cuprense assume la direzione del gioco e al 9′ si rende pericolosa: tiro da fuori di Silipo deviato da un difensore, la palla sfiora la traversa e sul corner seguente Parlato schiaccia di testa in modo impreciso. Al 13′ Nasini va al tiro dai venticinque metri con un calcio piazzato, Santarelli in tuffo è costretto a mettere in angolo sugli sviluppi del quale ancora Parlato non riesce a concretizzare.

Al 29’Calabrini lancia Lucidi sull’ala destra sul filo del fuorigioco, traversone al centro per l’accorrente U. Splendiani, ma Santarelli riesce ad intercettare la sfera. Con un’insidiosa conclusione di Del Papa a lambire il palo della porta difesa da Mori al 38′ si chiude il primo tempo, che lascia spazio ad un secondo meno emozionante.

Appena due infatti le occasioni pericolose: al 20′ Filomeni, servito con un traversone operato dall’ala destra, conclude debolmente dall’interno dell’area e al 40′ Lepretti colpisce di testa in mischia mandando la palla sopra la traversa. Arbitraggio incerto, specialmente in occasione di un dubbio fallo in area subito da Lucidi.    

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 434 volte, 1 oggi)