RIPATRANSONE – I Carabinieri hanno individuato i responsabili di due furti avvenuti nel dicembre 2005 e nel marzo 2006 presso l’Istituto Magistrale e il Liceo Psico Pedagogico “Fazzini-Mercantini”. Si tratta di quattro studenti ventenni originari di San Benedetto. Durante il furto nel Liceo la struttura venne anche allagata e furono compiuti degli atti vandalici nell’aula di informatica.
A casa di uno dei quattro accusati è stato rinvenuto anche del materiale informatico e il giovane sambenedettese è stato denunciato per ricettazione. Su tutti e quattro invece pendono delle denunce per furto e danneggiamento.
L’operazione dell’Arma è stata battezzata “Operazione cento giorni”, in quanto gli autori dei furti sono tutti studenti all’ultimo anno di corso. Il comandante dei Carabinieri di San Benedetto Vaccarini ha voluto rilevare come nel corso dell’indagine non c’è stata la minima collaborazione dei genitori dei ragazzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 673 volte, 1 oggi)