TERNI – Giancarlo Favarin non è più l’allenatore della Ternana. La sconfitta delle Fere maturata al Miramare di Manfredonia, costa quindi cara all’ex tecnico del Latina, sollevato dall’incarico in giornata.
Nel primo pomeriggio il club umbro ha diffuso uno stringato comunicato stampa attraverso il quale si è reso noto che la squadra è stata momentaneamente affidata all’allenatore in seconda Massimo D’Urso.
La Ternana attualmente, con 9 punti, occupa la quint’ultima posizione in classifica, frutto di due vittorie, tre pareggi e altrettante sconfitte. Favarin è il terzo allenatore esonerato nel C1/B, dopo Calori (Samb) e Benedetti (Perugia).
Tra gli allenatori che a inizio anno occupavano una delle panchine del raggruppamento meridionale anche Roberto Rizzo, il quale la settimana scorsa, dopo la sconfitta maturata in casa della Juve Stabia, aveva rescisso consensualmente il contratto che lo legava al Martina. A Rizzo è subentrato l’ex Gela Andrea Pensabene, il quale domenica ha esordito con una vittoria (2-0 al Teramo).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.059 volte, 1 oggi)