SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Guido Ugolotti al Comunale di Teramo potrà accomodarsi regolarmente sulla panchina rossoblu.
L’allenatore della Samb infatti, espulso domenica scorsa dal mediocre Giancola di Vasto, dopo aver protestato, sul finire di gara, per un paio di falli di mano dei giocatori della Cavese, è stato solo ammonito dal Giudice Sportivo di serie C.
Venendo alle altre decisioni prese dal Giudice, il Teramo, avversario, come detto, dei rossoblu, dovrà fare a meno di Filippi, fermato per due giornate. La Samb, d’antro canto, è stata multata di 750 euro
“perchè propri sostenitori introducevano, accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni e lanciavano sul terreno di gioco bottiglie, bengala e fumogeni accesi, e facevano esplodere sul terreno di gioco bottiglie, bengala e fumogeni accesi, e facevano esplodere sul terreno di gioco un petardo che provocava forte boato, senza conseguenze”.
Infine: dopo Tinazzi entra in diffida anche Andrea Esposito, il quale domenica scorsa ha collezionato il terzo cartellino giallo.
Di seguito riportiamo tutte le decisioni prese dal Giudice Sportivo in ordine alla nona giornata del C1/B.
Allenatori
Ammoniti
Galderisi (Avellino), Ugolotti (Samb)
Giocatori
Due giornate
Filippi (Teramo)
Una giornata
Fioretti (Perugia), Arcuri, Langella (Ancona), Conti (Lanciano), Sannibale (Juve Stabia), Arno, Ercolano (Cavese), Miano (Giulianova), Mounard (Foggia), Calabro (Manfredonia)
Società
Ammende
Cavese 2.500 euro, Giulianova 2.000 euro, Lanciano 2.000 euro, Foggia e Juve Stabia 1.500 euro, Ravenna, Salernitana e Samb 750 euro, Avellino 500 euro, Teramo 400 euro, Taranto 300 euro

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 664 volte, 1 oggi)