SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Turno con qualche sorpresa quello appena andato in archivio. Il Ravenna per esempio, da stasera è capolista solitario del girone B. I romagnoli sbancano anche il Fadini; Giulianova, di contro, sempre di più allo sbando. Foggia e Perugia, nell’anticipo di venerdì scorso non si fanno male e si dividono la posta. Mezzo passo falso dell’Avellino che si fa fermare dall’Ancona; i dorici interrompono una serie negativa che durava da tre domeniche, ma lasciano l’Irpinia col rammarico di aver gettato alle ortiche una grossa occasione: il 2-2 biancoverde infatti arriva al 92°.
Peggio ancora fa il Teramo, prossimo avversario della Samb – i rossoblu pareggiano contro la Cavese – che a Martina Franca ci lascia le penne. Successo della Salernitana, che trova all’81° il gol vittoria nel derby tutto campano contro la Juve Stabia. Cadono, invece, Lanciano e Ternana, rispettivamente a Gallipoli e Manfredonia. Si salva a tempo scaduto il Taranto, in casa del San Marino. All’Olimpico va in scena la partita con più reti della giornata. Ben sei.
Nel dettaglio riportiamo risultati e marcatori della nona giornata del C1/B. A seguire la classifica aggiornata e il prossimo turno.
Avellino-Ancona 2-2
19° Biancolino (Av), 47° pt Anderson (An), 67° Mendil (An), 92° Grieco (Av)
Gallipoli-Lanciano 2-0
31° rig. Califano, 95° Morello
Giulianova-Ravenna 1-2
1° Aloe (R), 20° rig. Antenucci (G), 67° Chianese (R)
Manfredonia-Ternana 1-0
66° Piccioni
Martina-Teramo 2-0
13° rig. Lauria, 28° Manca
Perugia-Foggia 1-1 (giocata venerdì 27)
20° Mazzeo (P), 73° rig. Salgado (F)
Salernitana-Juve Stabia 1-0
81° Cammarota
Samb-Cavese 0-0
San Marino-Taranto 3-3
12° Abate (SM), 30° Villa (SM), 37° e 46° pt rig. Ambrosi (T), 51° D’Angelo (SM), 91° Pasca (T)
CLASSIFICA
Ravenna 20, Foggia 19, Avellino 16, Cavese 16, Lanciano 15, Salernitana 15*, Gallipoli 14, Teramo 14, Taranto 13, Manfredonia 12, Perugia 12, Samb 11, Juve Stabia 11, Ternana 9*, San Marino 8, Martina 5, Ancona 5, Giulianova 1.
* una partita in meno; la Commissione Disciplinare, dopo aver esaminato il ricorso della Ternana per la famosa gara dello scorso 24 settembre, mai disputata in Umbria per la mancata concessione da parte dello stadio rossoverde, ha annullato la decisione del Giudice Sportivo che aveva stabilito lo 0-3 a tavolino, chiedendo allo stesso di esaminare le osservazioni, in precedenza ignorate, della Ternana
Prossimo turno (5-11-06)
Ancona-Gallipoli, Avellino-Salernitana, Cavese-San Marino, Foggia-Manfredonia, Juve Stabia-Perugia, Lanciano-Martina, Taranto-Giulianova, Teramo-Samb, Ternana-Ravenna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 448 volte, 1 oggi)