Rita Evelin. Svanita la speranza di trovare in vita i tre marinai dispersi, l’affondamento del peschereggio Rita Evelin sarà ricordato come l’ennesima tragedia del mare.

Un danno enorme per la perdita di vite umane al quale si uniscono due beffe: il mare calmissimo e, quel che è ancor più grave, l’inutilità fino ad oggi delle ricerche che non sembrano determinate come dovrebbero.

Come se tutto fosse già passato e dimenticato.

Non si fa così.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 948 volte, 1 oggi)