GROTTAMMARE – Uno strano furto ha scosso i proprietari del centralissino Bar Ramona. Questa mattina, all’apertura del locale, si sono accorti che la porta di ingresso era stata forzata e che erano stati sotratti dalla cassa e dalle macchine cambia-monete circa mille euro in contante.

In seguito ai controlli effettuati dai carabinieri si è riscontrato che la porta è stata forzata dall’interno anzichè dall’esterno, lasciando presumere che il ladro si fosse nascosto all’interno del bar prima della chiusura.

Le rapide indagini condotte dalle forze dell’ordine hanno consentito di rintracciare in tempi brevi il responsabile del furto – un ventenne grottammarese che ha confessato del reato – e con esso la refurtiva, immediatamente riconsegnata ai titolari del bar.

Il giovane ladro è stato denunciato a piede libero per furto aggravato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 590 volte, 1 oggi)