SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Samb multata di 350 euro dopo l’ottava giornata, poiché, durante la sfida casalinga contro il Manfredonia “propri sostenitori accendevano e lanciavano sul terreno di gioco un petardo e numerosi fumogeni, senza conseguenze”.
Nessun giocatore squalificato invece nelle fila rossoblu; stesso discorso per la Cavese, prossima avversaria al Riviera delle Palme. Il difensore rossoblu Tinazzi infine, giunto domenica scorsa al terzo cartellino giallo della stagione, è ora in diffida.
Nel dettaglio riportiamo il quadro completo delle decisioni prese dal Giudice Sportivo dopo l’ottava giornata del C1/B.
Giocatori
Tre giornate
Fogacci (Ancona), Cinelli (Gallipoli)
Una giornata
D’Alterio (Foggia), Ippoliti (Giulianova), Leone (Lanciano), Dato (Martina), Cichella (Ancona), Favasuli (Teramo)
Società
Ammende
Teramo 1.500 euro, Avellino e Vacese 1.000 euro, Samb 350 euro, Ancona, Juve Stabia, Lanciano e Foggia 300 euro, Manfredonia 200 euro

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 493 volte, 1 oggi)