SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il girone C della Serie C2 di calcio a 5 si sta spezzando in due tronconi. Da un lato le pretendenti alla vittoria del campionato, dall’altro coloro che vogliono raggiungere una tranquilla salvezza. Sembra questo il verdetto della sesta giornata. Dietro alla corazzata Juventina, sorprende sempre di più la neopromossa Torrese, capace di ben cinque vittorie consecutive dopo la sconfitta alla prima di campionato proprio contro la capolista montegranarese.

Alle spalle di tale duo di testa un gruppetto di formazioni tra le quali la Riviera delle Palme e l’Offida, con quest’ultimi che subiscono la prima sconfitta di questo campionato sul campo del Futsal Porto San Giorgio. Nella prima trasferta un po’ più impegnativa i ragazzi di mister Antimiani hanno dovuto cedere il passo che costa la perdita della testa della classifica.

Chi invece sembra andare con il vento in poppa è la Tecno Riviera delle Palme che si aggiudica nettamente il derby contro i cugini del Caffè Portos. I rossoblu, guidati nell’occasione dal vice Brecciarolla, hanno praticamente chiuso la pratica dopo dieci minuti di gioco con tre reti che hanno tagliato le gambe ai padroni di casa. Prima Di Battista, a segno dopo un bella triangolazione con Mastrantonio, poi Paci ed infine Grossi, con un preciso fendente che si spegneva sotto l’incrocio dei pali, facevano sì la partita per la Tecno fosse in discesa. Il Caffè Portos accorciava le distanze con un calcio di punizione, apparso ai più inesistente, ma la Tecno ristabiliva le distanze con una pregevole azione, tutta di prima, iniziata da Grossi, proseguita da Di Battista e conclusa da Mastrantonio.

Nella ripresa, i ragazzi di mister Mascitti tentavano una rimonta ma producevano poco ed erano anzi i sambenedettesi ad arrotondare il punteggio sempre con Paci, servito ottimamente da Sciamanna, dopo uno bello slalom. Allo scadere arrivava la seconda rete dei bianco-verdi, di pregevole fattura ma oramai inutile. Tre punti fondamentali per la Tecno che prosegue la sua marcia verso la vetta. La sconfitta per il Caffè Portos non pregiudica nulla: la formazione monteprandonese ha bisogno solo di tempo e di acquistare più fiducia nei propri mezzi.

Sorride anche la Virtus Samb che supera un difficile ostacolo, quale quello del Bocastrum United. Sugli scudi sempre l’ottimo Fanesi, vero trascinatore dei rossoblu, bomber ed autore di una bella doppietta, come tra l’altro Fares e Piergallini. I ragazzi di mister Addarii sono a ridosso della vetta e sembrano aver ingranato la marcia giusta. Ora occorre confermarsi sin da venerdì prossimo sul campo del Monturano.

A proposito della settima giornata, fari puntati sullo scontro al vertice Tecno Riviera-Torrese per vedere chi sarà la vera rivale della Juventina. La Virtus Samb, come accennato, farà visita ad un Real Monturano in grossa crisi, il quale si sta già guardando intorno per rafforzare la propria rosa. Ducis in fundo l’Offida, che ospiterà il Folignano: altro match decisivo per l’alta classifica.
Risultati 6^ giornata:
Caffè Portos – Riviera delle Palme 2 – 5, Virtus Samb – Bocastrum United 6 – 5, Eagles Pagliare – Sant’Elpidio a Mare 3 – 6, Folignano – Real Monturano 5 – 4, Futsal PSG – Offida 4 – 2, Montappone – Real San Giorgio 6 – 2, Torrese – San Crispino 6 – 3, Juventina F.F.C. – Audax Montecosaro 9 – 2.

CLASSIFICA
Juventina F.F.C. 16; Torrese 15; Riviera delle Palme, Offida, Folignano 13; Montappone, Futsal Porto San Giorgio 12; Virtus Samb 10; San Crispino 7; Caffè Portos, Bocastrum United, Sant’Elpidio a Mare 6; Real Monturano, Real San Giorgio 4, Eagles Pagliare 1, Audax Montecosaro 0.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 474 volte, 1 oggi)