SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Riviera delle Palme si mette in vetrina. In occasione del TTI (Travel Trade Italia) 2006 di Rimini, il workshop specializzato per la vendita del prodotto turistico italiano, il Consorzio Riviera delle Palme ha organizzato un incontro con alcuni buyer (responsabili degli acquisti per agenzie turistiche) provenienti da Russia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Repubblica Ceca, Regno Unito, Stati Uniti, Turchia ed Ungheria.

L’iniziativa si è svolta nell’ambito di un “Educational Tour” nel territorio marchigiano organizzato dal Servizio Turismo della Regione. All’incontro odierno sono intervenuti il presidente del Consorzio Riviera delle Palme Marco Calvaresi, l’assessore comunale al turismo Domenico Mozzoni e Sandro Belardi, responsabile del servizio promozione turistica della Regione Marche.

«Iniziative come questa – ha spiegato Calvaresi – favoriscono l’incontro tra domanda ed offerta e permettono a chi non conosce il nostro territorio di scoprire un turismo che punta forte sulla qualità, coniugando il mare con le le tipicità dell’entroterra».

Mozzoni ha posto l’accento sull’attenzione della città per il mercato estero: «Amministratori e operatori turistici stanno ampliando il proprio orizzonte per attrarre sempre più visitatori da ogni parte del mondo».

Al termine dell’incontro ai buyer stranieri sono stati illustrati depliant sulla Riviera delle Palme ed offerti prodotti tipici del nostro territorio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 492 volte, 1 oggi)