Real Centobuchi-Montalto 1-4
REAL CENTOBUCHI: Vagnoni, Capriotti (60′ Pelliccioni), Cherici, Traini, Capecci (75′ Carlini), Almonti (25′ Zingarelli), De Angelis, Baldassari, Amatucci, Santori, Rodriguez Sosa. A disposizione: Pezzoli, Giangrossi, Mozzoni, Ippoliti. All. Di Michele
MOLTALTO:  Violoni, Stoppo, Boccanera (71′ Rubicini), Cannella, Ciuciani, Tommasi (86′ Emidi), Antolini, Tirabassi, Ciaralli, Polini (80′ Terenzio), Traini. Gigli, Sbrini, Ricciotti, Acciarri. All. Speca
Reti: 20′ Tirabassi (M), 22′ Amatucci (R) rig., 35′ Ciaralli (M), 45′ e 67′ Polini (M).
Note: espulsi De Angelis (R) e Traini (R) per comportamento non regolamentare.
Arbitro: Bagalini di Fermo.
MONTEPRANDONE – Brutta battuta d’arresto del Real Centobuchi che si vede sconfitto sul proprio terreno dal Montalto. KO che va attribuito, a nostro modo di vedere, più ai reiterati errori della formazione di casa che non ai meriti del Montalto, il quale comunque ha saputo capitalizzare al meglio le occasioni create.
La gara. Gli ospiti si portano in vantaggio al 20′ con Tirabassi che sfrutta una disattenzione della difesa biancoblu; si presenta davanti a Vagnoni e lo batte con un piatto destro a fil di palo. Il Real trova subito il pareggio grazie al penalty concesso dal direttore di gara per una gomitata in area su Rodriguez Sosa; alla battuta si presenta Amatucci che spiazza il portiere Violoni.
Il nuovo vantaggio del Montalto è viziato da una svista dell’arbitro il quale non si accorge del pallone che ha varcato la linea di fondo; il cross finisce sulla traversa e per Ciaralli è facile ribadire in rete da due passi. Sul finire di primo tempo Polini infila Vagnoni per il terzo gol gialloblu con una punizione dal limite dell’attaccante del Montalto.
Al rientro dagli spogliatoi tante facce scure e nello stesso tempo concentrate da parte dei padroni di casa per poter riaddrizzare le sorti dell’incontro, ma purtroppo per loro la musica sembra essere sempre la stessa. Al quarto d’ora della ripresa Cherici salva sulla linea di porta e qualche minuto più tardi Pelliccioni ha l’opportunità di accorciare le distante e riportare il Real Centobuchi in partita, ma il suo colpo di testa a porta sguarnita finisce di poco alto sulla traversa.
Al 25′ ennesima distrazione difensiva con Polini che supera Vagnoni e deposita in rete il pallone del definitivo 4 a 1 ospite. Nel finale di partita saltano gli schemi e i nervi con De Angelis e Traini che finiscono anzitempo la loro partita. La punizione di Santori alla mezz’ora del secondo tempo va ad infrangersi sulla barriera, segno che anche per lui questa è una giornata da dimenticare.
Ovvio intuire che a fine partita nessuno abbia voglia di parlare Sicuramente verrà analizzata nei minimi particolari questa sconfitta, perché già sabato prossimo verrà a far visita al Real Centobuchi la Polisportiva Carassai la quale, con la vittoria ottenuta ieri, si è portata in testa alla classifica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 632 volte, 1 oggi)