SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Era da appena una settimana agli arresti domiciliari ma, nonostante ciò, continuava ad aggirarsi tranquillamente per le vie della città. La Polizia di San Benedetto ha tratto in arresto nella giornata di ieri il 40enne sambenedettese Marco F.Z., in esecuzione di un ordine di custodia cautelare emesso dalla Procura della Repubblica di Fermo.

Lo scorso 12 ottobre l’uomo, in passato già condannato per detenzione e spaccio di stupefacenti, era stato sorpreso nei pressi del casello A14 di Grottammare con 10 grammi di eroina nascosti nell’auto. Nonostante l’autorità giudiziaria gli avesse accordato gli arresti domiciliari, il pregiudicato non si è dato per vinto e ha continuato imperterrito a svolgere la sua attività criminale. Il personale del Commissariato locale, supportato dai riscontri della Polizia Scientifica, è però riuscito ad individuarlo.

Marco F.Z. è stato arrestato e condotto nella Casa Circondariale di Marino del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 430 volte, 1 oggi)