Per ascoltare l’intervista di Paolo Clementi clicca sull’icona sulla destra (Quick Time)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’idea è accattivante: perché non fare di San Benedetto anche un centro di iniziative relative al musical? E proprio per iniziare questo percorso, l’assessore alla cultura Margherita Sorge ha appoggiato una iniziativa partita da una idea di Paolo Clementi e Eugenia Brega del Teatro delle Foglie, attori di musical affermati ed esperti, con la partecipazione dell’Istituto Musicale Vivaldi: e prenderà perciò il via una “Scuola di Musical“, il cui primo appuntamento è previsto alle ore 18 di lunedì 6 novembre, presso la sede dell’Istituto Musicale Vivaldi (via Giovanni XXIII, n° 54).
L’età minima di coloro che intenderanno prendere parte al corso è di 14 anni, e, per questo prima stagione, l’iscrizione è gratuita. Chi parteciperà avrà modo di affinare le tecniche di recitazione (impostazione della voce, dizione, recitazione ed intepretazione), canto (elementi di musica e ritmo, vocalizzi e intonazione, studio di brani tratti da musical, canto corale), danza e tecniche del corpo (tip tap, elementi di danza jazz, coreografie e repertorio musical, mimo e clownerie).

I due organizzatori contano di arrivare ad un gruppo di circa 20-30 partecipanti, che, a fine anno, avranno la possibilità di esibirsi in un saggio.
«Altre scuole di musical ci sono soltanto a Roma, Bologna e Milano» ha spiegato Paolo Clementi, «per cui riteniamo che questa iniziativa possa avere molto successo, anche in virtù del nuovo amore nato per questa forma artistica negli ultimi anni». Già si contano alcune persone che hanno deciso di iscriversi, non soltanto sambenedettesi, e addirittura si sono interessate del corso una ragazza americana e una giapponese che vivono dalle nostre parti.
«Per noi questa vuole essere un corso propedetico alle iniziative possibili nei prossimi anni» ha precisato Eugenia Brega, che ha ipotizzato, a seguito di questo primo approccio tra San Benedetto e il musical, «a corsi di aggiornamento estivi e, perché no, produzioni di musical originali o reinterpretazioni di classici».
L’assessore Sorge si è detta «entusiasta di poter avviare un progetto simile, che sono sicura avrà buon riscontro». Il comune di San Benedetto, assieme all’Istituto Vivaldi, ha infatti finanziato, con una somma abbastanza contenuta (7 mila euro parimenti divise tra Comune e Vivaldi, come confermato dal direttore amministrativo dell’Istituto, Antonio Rosati), il corso.
Per chi volesse iscriversi o avere informazioni può chiamare il numero 335.8119319, oppure presentarsi direttamente, lunedì 6 novembre, alle ore 18, presso la sede del Vivaldi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.538 volte, 1 oggi)