SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Va in archivio anche il secondo impegno della stagione per la Soltec Rugby Samb, che dopo il turno di riposo osservato nel turno precedente, a Falconara, domenica scorsa, ha letteralmente “passeggiato” nei confronti di una delle tante matricole della divisione Marche di C.
Un match mai in disussione, conclusosi sul 94-0 in favore degli ospiti, coi dorici che non sono riusciti ad impensierire i più esperti avversari. Sottolineiamo con piacere la meta del giovane Straccia, il quale ha già dato prova del suo valore. Insieme a lui hanno fatto bene tutti gli altri ragazzi che dal settore giovanile sono approdati in prima squadra, anche se il coach rossoblu Sergio Pignotti, a fine partita, ha di che lamentarsi: «Abbiamo vinto in maniera larga, ma mi aspetto di più dai miei ragazzi. Al solito abbiamo giocato troppo individualmente e poco di sqaudra. Cresceremo in ogni caso, fare punti, per il momento, è la cosa più importante».
Di seguito la formazione scesa sul campo di Falconara: La Riccia, Iaconi, Citeroni, Apostoli, Mandolini, Corso, Angelini, Gagliardi R., Coppa, Merlini, Mecozzi, Straccia, Gagliardi V., Pasqualini, Piergallini. A disposizione: Spina, Spinozzi, Colantuono. Allenatore: Sergio Pignotti.
GIOVANILI Riposavano l’Under 15 e l’Under 17, mentre non ha giocato l’Under 19, che ospitava il Pescara. L’arbitro designato per il derby infatti non si è presentato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 548 volte, 1 oggi)